There aren’t competitions, only distorted visions of the things

Pubblicato: 17 marzo 2014 in Sequel
Tag:, , , , , , , ,

Ci risiamo. I paragoni, i confronti e la fantomatica (e invisibile) gara continuano. Naturalmente sto parlando della presunta sfida tra Marvel e DC Comics al cinema che, a mio avviso, non esiste. Nel 2013, i Marvel Studios avevano fissato l’uscita di un film il 6 Maggio 2016. Qualche mese fa, la Warner Bros. ha fatto slittare l’uscita del sequel di “Man of Steel” proprio in quella data. Secondo le ultime conferme, il film dei Marvel Studios che uscirà in quella data, sarà “Captain America 3”. Sul web si sono già scaldati gli animi e tutti vedono l’uscita di questi due film come una sfida. Premettendo che ogni settimana escono innumerevoli film nella stessa data e che ognuno di essi può avere successo e guadagnare un sacco di soldi, vorrei mostrarvi i numeri che parleranno al posto di chiunque altro.
Sarà anche vero che i Marvel Studios hanno già fatto uscire 8 film, il nono arriverà verso fine mese in Italia, ma non sono questi i numeri che contano. Di quegli otto film, solo due hanno superato il miliardo, uno grazie all’altro.
“The Avengers” è stato costruito grazie ai precedenti 5 film e “Iron Man 3” ha guadagnato eccessivamente grazie all’ondata dei Vendicatori, essendo stato il primo film ad uscire dopo il crossover. Tutti gli altri film hanno guadagnato meno di 650 milioni di dollari singolarmente, alcuni attorno ai 300 milioni, altri poco sopra i 500 o al massimo poco più di 600 milioni. Naturalmente sono cifre alte ma se vogliamo proprio fare i paragoni, “Man of Steel”, primo film del nuovo universo cinematografico della DC Comics, ha incassato circa 690 milioni di dollari.
Senza contare che prima del film di Superman è stata realizzata una trilogia di Batman che complessivamente ha incassato 2,5 miliardi di dollari. Se paragonassimo il piano della DC a quello della Marvel e facessimo qualche conto, sicuramente le stime e gli incassi risulterebbero più alti per la DC. Considerando che il prossimo film sarà un crossover che tutti i fan della DC attendono da decenni, il successo è praticamente assicurato. Credo che ci sia quasi la certezza, nel bene o nel male, che il sequel di “Man of Steel”, che presenterà un nuovo Batman cinematografico e mostrerà per la prima volta sul grande schermo Wonder Woman, supererà senza troppi problemi la soglia del miliardo.
Di conseguenza, il film della Justice League (previsto tra il 2017 e il 2018), supererà anch’esso il miliardo di dollari e potrebbe benissimo superare l’incasso di “The Avengers”.

Nessuno mette in dubbio che alla gente possa piacere Captain America ma qui si sta parlando dei due supereroi per eccellenza, Superman e Batman, nati rispettivamente nel 1938 e 1939. Quel film sarà un crossover molto più atteso dei Vendicatori, sarà un evento senza tempo che mostrerà per la prima volta sul grande schermo i due eroi di punta della DC Comics, nonché capostipiti della nascita di tutti gli altri supereroi. Gli ultimi due film di Batman usciti al cinema, “The Dark Knight” e “The Dark Knight Rises” hanno superato entrambi il miliardo e si parla di un solo eroe (nei Vendicatori ce ne sono 6), un crossover tra Superman e Batman è un successo garantito.
Inoltre i film Marvel Studios, nonostante siano stati così tanto apprezzati, non hanno avuto incassi stratosferici (ad eccezione dei due casi sopra citati, ma il successo è stato praticamente costruito a tavolino, inutile prenderci in giro), mentre “Man of Steel” sarà anche stato criticato, ma ha incassato molto più di 6 film Marvel, presi singolarmente.
In ogni caso, di film di Captain America ce ne sono già due (uno uscirà questo mese) e il personaggio è già apparso anche nel film dei Vendicatori, mentre di film con Batman e Superman non ce ne sono mai stati, sarà la prima volta che i due World’s Finest divideranno il grande schermo e assieme a loro ci sarà anche Wonder Woman.
La Trinity arriverà nelle sale e questo non è un evento da poco.

Non ha senso vedere a tutti costi una gara tra due trasposizioni, già solo inserendo questo concetto nel cervello, si può far in modo che i produttori non realizzino film perché vogliono, ma perché devono vincere. Ci sono già tanti problemi in quel di Hollywood, ormai landa di remake e reboot, sarebbe meglio evitare di incoraggiarli a fare solo cavolate e sarebbe bello iniziare (o meglio ritornare) ad apprezzare i film e smetterla di paragonarne uno all’altro.
Iniziano persino a circolare fantomatiche statistiche su chi potrebbe avere la meglio (in una gara inesistente).
Non sarebbe meglio dedicarsi ai propri interessi ed eventualmente, scrivere articoli interessanti, invece che continuare ad alimentare la disinformazione? Sono pronto a scommettere che i veri fan dei fumetti andranno a vedere entrambi (naturalmente coloro a cui piacciono entrambi gli eroi) e ancora una volta, le major cercheranno di deviare le menti di coloro che non conoscono i personaggi ma semplicemente sanno che la Marvel fa uscire annualmente nelle sale minimo 2/3 film e, dato che sembra essere una moda, tutti devono andare a vedere i film in questione.
Probabilmente molti non saanno nemmeno che sono personaggi tratti da fumetti con più di 50 anni di storia.
Se uno spettatore vuole andare a vedere entrambi i film, lo farà, mi sembra inutile comportarsi come bambini e fare paragoni o cercare in tutti i modi di far si che l’uscita di due trasposizioni cinematografiche, diventi una banale gara.
I film vanno presi per film e non per auto da corsa che si sfidano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...